Home MateriaBiologia Come scrivere una relazione di laboratorio
Elementi e composti

Quando svolgi un esperimento, che può essere di , o , devi prendere le misure dei fenomeni che avvengono, devi capire cosa si sta verificando e la teoria ad esso collegata. In sostanza devi scrivere una relazione di .

Le relazioni di laboratorio si suddividono nelle seguenti sezioni:

Titolo: titolo dell’esperimento

Scopo o Obiettivo: Ogni esperimento cerca di verificare qualcosa. Indica cosa si cerca di dimostrare al termine dell’esperienza.

Strumenti utilizzati: Registra una lista delle attrezzature utilizzate. Annota il numero di serie, il modello e la marca degli strumenti, in modo da poter usare la stessa attrezzatura se è necessario ripetere l’esperimento o acquisire dati aggiuntivi. Annota portata e sensibilità di ogni strumento, possono servire per le conclusioni.

Teoria: Descrivi in sintesi la teoria collegata all’esperienza. Usa i diagrammi il più possibile. Sviluppala base per la tua analisi degli errori qui.

Procedimento: Descrivi ogni fase dell’esperimento, le misurazioni che prendi e il metodo in cui le prendi.

Dati: Segna tutti i dati ricavati, anche mediante tabelle.

Grafici: Disegna grafici delle in gioco se possibile, evidenzia le proporzionalità dirette ed inverse tra le varie grandezze intervenute.

Conclusioni: Descrivi se l’esperimento ha ottenuto il risultato teorico desiderato oppure no. Se non l’ha ottenuto scrivi una spiegazione del perché secondo te è successo. Es: attrito, forze esterne, errori di misura, poco sensibile ecc..

 

Video di approfondimento

POTREBBE INTERESSARTI

Leave a Comment