Home MateriaBiologia Introduzione allo studio della biologia

Introduzione allo studio della biologia

by Adriana Carelli
biologia

La studia la vita e gli esseri viventi attraverso il metodo scientifico.

Obiettivi di apprendimento

Punti chiave

  • La vita è stata studiata anche nell’antichità ma la biologia come scienza è un campo relativamente recente.
  • La scienza si riferisce all’insieme delle conoscenze ottenute attraverso il metodo scientifico.
  • La biologia è una scienza naturale che studia la vita e gli viventi.

Lo studio della vita

La biologia è una scienza naturale che studia la vita e gli organismi viventi. La biologia moderna è un campo vasto ed eclettico ed è composta da molte sotto discipline che studiano la struttura, la funzione, la crescita, la distribuzione, l’evoluzione e altre caratteristiche degli esseri viventi. Alcuni concetti della biologia sono comuni a tutti i campi di ricerca:

  • La è l’unità base della vita
  • I (che consistono in DNA e RNA) sono la struttura base dell’ereditarietà
  • L’evoluzione spiega l’unità e la diversità degli organismi viventi
  • Tutti gli organismi vivono consumando e trasformando energia
  • Tutti gli organismi hanno un ambiente interno stabile

La ricerca biologica indica che la prima forma di vita sulla terra erano microorganismi che sono vissuti per miliardi di anni prima dell’evoluzione degli organismi più complessi. I mammiferi, gli uccelli e i fiori sono relativamente recenti, circa 200 milioni di anni. L’uomo moderno, chiamato Homo Sapiens, è ancora più recente, circa 200.000 anni.

Storia delle scienze biologiche

Sebbene lo studio della biologia moderna sia relativamente recente, lo studio della vita era già iniziato nell’antichità. La filosofia naturale era studiata già in Mesopotamia, Egitto, India e Cina. L’origine della biologia moderna e il suo approccio allo studio della natura ha invece origine nell’antica Grecia. Il termine biologia deriva infatti dal greco “bio” che vuol dire vita e “logia” che vuol dire studio di.

Con lo sviluppo della microscopia si ha un profondo impatto nel pensiero biologico. All’inizio del 19esimo secolo si dà sempre maggiore importanza alla cellula e nel 1838 Schleiden e Schwann promuovono la teoria cellulare che adesso è universalmente accettata. Jean Baptiste Lamark è stato il primo a presentare una coerente teoria dell’evoluzione, nonostante il naturalista inglese Charles Darwin abbia a sua volta presentato alla comunità scientifica una teoria riguardo alla selezione naturale. Nel 1953 viene scoperta la struttura a doppia elica del DNA e questo ha aperto le porte allo sviluppo della genetica.

Approfondimenti

  1. Biologia, Solomon, Berg, W. Martin
  2. Biologia molecolare della cellula, A. Pagano
  3. La biologia in sintesi, per i test d’ammissione

POTREBBE INTERESSARTI

Leave a Comment