Home MateriaMatematicaApprofondimenti Perché in matematica si utilizzano spesso come incognite le lettere X e Y?

Perché in matematica si utilizzano spesso come incognite le lettere X e Y?

by Adriana Carelli
matematica

Le lettere X e Y sono termini relativamente popolari per quando si desidera utilizzare un’ incognita per un termine matematico sconosciuto. Qual è l’origine di questo termine, e perché era X e Y; perché non le altre lettere?

Risposta:

Divennero popolari grazie all’uso di René Descartes nella sua La Géométrie. Le lettere alla fine dell’alfabeto sono scelte come variabili, mentre quelle iniziali sono costanti. C’è un motivo sul perché sia stato deciso questo. È probabile che questa convenzione consenta il maggior numero di lettere sequenziali senza sovrapposizione tra i due insiemi, le costanti e le .

Perché x è diventato il simbolo di incognita più comune è sconosciuto. Alcune fonti tentano di tracciare una congiunzione dalla parola araba che vuol dire “sconosciuto” attraverso la lettera greca chi (che assomiglia a una X maiuscola), ma le affermazioni sono infondate (l’arabo è la fonte dei nostri numeri e il greco è la lettera comune impostata per le variabili).

Il collegamento dalla alla parola comune è probabilmente solo un semplice riproposizione di concetti noti.

POTREBBE INTERESSARTI

Leave a Comment